Serie C Silver, 23^ giornata

Pol. Molinella – Anzola Basket 58-71

(14-20, 26-36, 40-55)

Molinella: Tugnoli 7, Spisni ne, Rubini ne, Quartieri, Piazzi 6, Zuccheri 4, Folesani (K), Cesari, Lanzi 1, Sighinolfi 28, Quaiotto 5, Innocenti 7. All. Baiocchi, 1° Ass. Turrini, 2° Ass. Radogna

Anzola: Gandolfi ne, Poluzzi, Cacciari ne, Bortolani 11, Trerè 2, Zucchini 17, Fiorini (K) 4, Galvan 3, Kalfus, Regazzi 12, Venturi 12, Mazza 12. All. Coppeta, 1° Ass. Brambilla, Tescarollo

Arbitri: Brini G. (BO) – Culmone C. M. (BO)

U.d.c.: Grillini R. (BO) – Mazzarella M. (BO) – Petrucci L. (BO)
17373097_10212868925621641_1074794127_o18.03.2017, Palazzetto dello Sport, Molinella (BO) – Seconda sconfitta consecutiva per Molinella, che dopo aver ceduto a Castenaso sul filo di lana, deve arrendersi alla macchina da guerra di coach Coppeta, formazione in corsa per l’ultimo spot playoff.
Affondano i rossoblù, i quali non riescono ad avere la meglio sull’aggressività anzolese, piena di giocatori dal talento e dall’esperienza indiscutibile: Bortolani, Zucchini, Regazzi, Venturi e Mazza sono la faccia di un Gruppo Venturi solido e cinico, che spezza il ritmo molinellese anche quando nel terzo quarto i padroni di casa sembravano aver ritrovato il ritmo e le situazioni migliori per segnare.
Da segnalare il quasi-trentello di Sighinolfi (28), ultimo ad arrendersi anche nel quarto periodo, quando il massimo rientro rossoblù arriva sul -10 (58-68) a 130″ dalla fine.
Ma non basta, e Anzola può così sognare in grande, grazie alla contemporanea sconfitta di Castenaso a Castel Guelfo e in attesa di Novellara Rebasket.
Molinella, dopo 3 vittorie consecutive e lo scalpo medicinese, deve tornare a guardarsi le spalle: vincono Cavriago e Riccione, per una corsa alla tranquillità in classifica ancora tutta da decidere.
Proprio sabato prossimo, i rossoblù di coach Baiocchi saranno in trasferta a Cavriago, per un match interessante e dal peso specifico non indifferente.
La cronaca

Primo parziale nel segno molinellese, con ottimo asse Tugnoli-Innocenti, e Sighinolfi per il 9-4 in uno contro uno. Ma poi si sveglia Anzola: dal 9-4 al 9-16 con Bortola ni e Zucchini ben assistiti da Galvan, e sull’11-18 arriva il timeout Baiocchi. Molinella limita i danni, ma il primo mini-allungo è del Gruppo Venturi, che va sul +6 dopo i primi 10′.

Non si conclude, però, il buon momento degli ospiti, che con Fiorini e Regazzi puniscono la difesa molinellese; Quaiotto reagisce e segna (17-24), ma un ispirato Zucchini confeziona un gioco da 4 punti, seguito da Mazza per il 19-30. Di nuovo Quaiotto per Molinella (21-30), ma 4 punti consecutivi di Bortolani rimandano Anzola sul +11, mentre Molinella si aggrappa a Sighinolfi, il quale non riesce a ribaltare il trend e Anzola rimane con un vantaggio in doppia cifra anche all’intervallo (26-36).

Il riposo fa bene ai padroni di casa, che tornano in campo con tutta un’altra faccia: Tugnoli e Sighinolfi confezionano un parziale di 6-0, interrotto dall’1/2 di Mazza dalla lunetta (32-37). Molinella difende e attacca meglio, e Piazzi risponde a Zucchini per il 34-39; Anzola risponde con un 0-4 fulmineo firmato da Venturi, stoppando le transizioni di Piazzi e ritornando sul +7. Fiorini e Zucchini sono inarrestabili, e sul 36-48 Baiocchi deve tornare a fermare la partita, vedendo i suoi di nuovo spenti; Molinella accusa il colpo, e Anzola ne approfitta toccando il +15 all’ultimo intervallo lungo, con un canestro molto contestato dalla formazione di casa, per una presunta realizzazione a tempo scaduto.

Ultimo quarto a senso unico, con Molinella a secco mentre Anzola non accenna a fermarsi: 40-64 ad opera del solito Zucchini; Molinella ha un sussulto che la porta sul 58-68 grazie ad un attivissimo Sighinolfi, ma la reazione di casa arriva troppo tardi, consegnando i due punti ad Anzola.