C Silver – 15^ giornata

Pall. Castenaso – Pall. Molinella 58-70

(15-14, 37-27, 45-51)

Castenaso:  Curione 18, Baraldi 10, Fornasari 1, Spinosa 9, Betti 2, Cardinali 5, Campagna, Quaiotto 8, Parenti 5, Nardi, Venturi. All.Cinti

Molinella: Guazzaloca ne, Brandani 11, Spisni, Menna, Checcoli 9, Ranzolin 21, Oretti NE, Frignani 4, Frazzoni 2, Lanzi 13, Ramini 10. All. Baiocchi, 1° Ass. Turrini, 2° Ass. Radogna

Arbitri: Ferrara C. (FE) – Wong F. K. K. (FE)

Osservatore: Flammini P. (FE)

Segnapunti: Corti B. (BO)

Cronometrista: Marchesini L. (BO)

24 secondi: Sandri F. (BO)

 

20.01.2018, PalaSport, Castenaso (BO) – Incerottati ma infiniti, corti ma tenaci, in emergenza ma in stato di grazia: Molinella è tutto questo, e nonostante le assenze di Regazzi e Capobianco, sfodera una prestazione di grande solidità, arrivando anche a ribaltare uno svantaggio arrivato in doppia cifra all’intervallo, acuendo la crisi della squadra di coach Cinti e lanciandosi verso la sesta vittoria consecutiva.

Ancora una volta sarà la capacità di affrontare qualsiasi emergenza a fare la differenza: alla fine sono due punti contro una squadra talentuosa e che, soprattutto nel secondo periodo, ha dimostrato cosa può fare se lasciata giocare.

La cronaca
Vista l’assenza di Regazzi, coach Baiocchi schiera in quintetto Checcoli, insieme a Menna, Brandani, Ranzolin e Ramini: è proprio il #13 rossobòlù ad aprire la partita con un canestro e fallo, a cui risponde subito Spinosa. Molinella in avvio gioca un po’ contratta, forzando troppo le prime soluzioni, concedendo così a Castenaso di gestire il ritmo.

Il secondo quarto si apre con gli ospiti apparentemente più determinati, e proprio da una rubata di Lanzi scaturisce il secondo fallo antisportivo comminato a Cardinali, con conseguente espulsione. Potrebbe sembrare un vantaggio per la truppa di Baiocchi, ma qui i ragazzi commettono l’errore di pensare che la partita diventi più semplice: Castenaso, invece, raddoppia le energie e punisce la superficialità di Molinella con un devastante 20-8 di parziale, che manda Castenaso sul +10 all’intervallo.
Negli spogliatoi sono coach Baiocchi e capitan Lanzi a ricordare a tutti il piano partita, compreso un ripasso delle qualità che hanno reso Molinella ciò che è oggi: difesa, dedizione, umiltà e gioco di squadra.
Molinella torna in campo con tutta un’altra faccia: difesa molto più aggressiva e transizioni veloci sono il copione ben interpretato da Lanzi (13 punti, 6 rimbalzi, 4 recuperi) e Ranzolin (21 punti e 10 rimbalzi), con una prestazione di coppia mostruosa a corredare una splendida prova di squadra, che trasforma così -10 dell’intervallo al +6 di fine terzo periodo.
Nell’ultimo periodo Molinella non corre rischi e – anzi –  non si volta più, continuando a gestire con sicurezza ogni possesso, e pure contro la zona 1-3-1 proposta da Cinti, Frazzoni e compagni non si scompongono, portando a casa un’altra meritata vittoria.
Ora via con il girone di ritorno, sperando di recuperare qualche infortunato.
Prima però, ci si gode unì’altra meritata vittoria, per poi tornare in palestra a preparare la sfida di sabato 27/1 alla Furla, consapevoli che solo rimanendo umili si può fare qualcosa di buono.

 

Molinella Media Staff