Pallacanestro Molinella -VS- Fulgor Fidenza
65 – 61 (14-14, 34-29, 44-50)
Tabellini:
Molinella: Guazzaloca 7, Brandani 14, Cobianchi, Labovic 6, Zanetti 6, Gianninoni 7, Bonanni 14, Bacilieri, Simonetti 2, Montaguti 1, Zhytaryuk 8.
All. Castaldi, vice Radogna.
Fulgor Fidenza: Taddei, Sichel 3, Paterlini 3, Sabotig 9, Marchetti 4, Di Noia 14, Montanari, Arbidans, Allodi 17, Scattolin 2, Perego 9.
All. Bertozzi, vice Morocutti.

La terza vittoria della Pallacanestro Molinella è arrivata con l’avversario più difficile. La corazzata Fulgor Fidenza, costruita per arrivare in fondo al campionato, ha ceduto fuori casa, a Molinella, per 65 a 61. Una gara per i locali, ancora una volta convincente, vinta grazie a una prova difensiva senza eguali in questo campionato. Impreziosita da un attacco corale che ha messo in difficoltà Fidenza. La difese soprattutto nei primi quarti hanno dominato la scena. Punteggio basso fino al terzo quarto dove la partita si è infiammata. Di Noia e Allodi hanno tenuto a galla gli ospiti, ma nel finale la Pallacanestro Molinella, da grande squadra, ha trovato all’allungo vincente. Grande prova di Mattia Bonanni, ma anche di Gianninoni, Labovic, Guazzaloca e del solito capitan Brandani, che con una bomba e un recupero ha messo la firma in un finale concitato. Tutta il palazzetto si è stretto intorno al centro Slava, preoccupato per i familiari in Ucraina, che ha risposto con una performance da campione, dominando a rimbalzo. Ad aiutarlo soprattutto Zanetti, ma anche Montaguti e Simonetti. La prossima partita si svolgerà mercoledì 2 marzo contro Ferrara. Un recupero molto atteso che i nostri giocatori disputeranno con la massima concentrazione, grazie all’ottima regia di coach Marco Castaldi. Con Fidenza il nostro allenatore ha trovato le contromosse, che hanno spiazzato il collega avversario.